Diventa produttore e crea la tua Internet TV. Equipaggiamento – Computer (Lezione 4)


Ci manca ancora un componente fondamentale per fare Internet TV. L’analisi dell’equipaggiamento è quasi conclusa. Dopo aver parlato di fotocamera/videocamera, sistemi audio e strumenti per l’illuminazione, non ci resta altro che un bel computer per poter elaborare tutto quello che ……

SNAI SCOMMESSE

Ci manca ancora un componente fondamentale per fare Internet TV. L’analisi dell’equipaggiamento è quasi conclusa. Dopo aver parlato di fotocamera/videocamera, sistemi audio e strumenti per l’illuminazione, non ci resta altro che un bel computer per poter elaborare tutto quello che abbiamo registrato.

Per prima cosa dobbiamo trasferire il nostro lavoro dal dispositivo video al pc. Ricordate? Molto meglio avere a disposizione una videocamera Mini-DV per la facilità di trasferimento. Per far ciò ci serve un cavetto. Solitamente ce ne sono di 2 tipi e sono inclusi nella confezione di acquisto della fotocamera/videcamera:

  • Cavo USB: E’ il cavo classico, il più usato. Si collega alla porta USB 2.0. Una volta che il vostro pc ha rilevato l’hardware, è possibile il trasferimento delle informazioni semplicemente copiando il contenuto sul vostro hard disk. Se il vostro computer non rileva immediatamente la periferica, è sufficente installare i driver presenti nel cd che trovate nella confezione d’acquisto del dispositivo video. La velocità di trasferimento può arrivare a circa 400 Mb/sec anche se la velocità standar è molto minore.
  • Cavo Firewire: Consentono una velocità di trasferimento molto molto elevata e le porte sono disponibili su computer recenti. Il funzionamento base è praticamente identico a quello descritto per il cavo usb. Si usa soprattutto per quanto rigurda le videocamere data la grande mole di dati che deve essere trasferita sull’hard disk. La velocità di trasferimento può arrivare anche a 800 Mb/sec ma per il trasferimento dei filmati è sufficente una velocità di 100 Mb/sec.

Per elaborare i filmati di una videocamera e portarli ad uno standard che ne permettano la messa in onda sul web, serve un pc abbastanza potente. Per quelli della fotocamera non c’è bisogno in quanto i lavori sono già compressi. Per questi ultimi, va bene un pc da 256 Mb di Ram, un processore a 900 MHz e qualche Gb di spazio libero su disco fisso. Per poter fare video-editing di un certo livello invece, è consigliato un sistema da 2 GHz, 1 o 2 Gb di Ram e almeno 30 Gb di spazio libero su disco fisso.

Abbiamo terminato il capito riguardante l’equipaggiamento fondamentale, dalla prossima lezione ci occuperemo delle tecniche di capturing audio e video. Per qualsiasi domanda o precisazione scrivete o commentate l’articolo.

Inserisci un commento


site statistics