Categorie
P2P Pillole

Come recuperare i file corrotti da eMule

Quante volte è successo che in seguito a crash di sistema, errori sul disco e riavvii improvvisi del sistema operativo, può capitare di non trovare più nella sezione “Trasferimenti” il file che stavamo scaricando da eMule? Questo vuol dire che si è corrotto il file “xxx.part.met” associato al file in download. Comere recuperare questi file danneggiati?

Grazie ad un piccolo software gratuito chiamato MetMedic, sarà possibile recuperare tutti i file corrotti di eMule. La procedura da seguire è la seguente:

  • Scaricare MetMedic da qui
  • Installare il software e, una volta avviato su “Options” e poi su “General
  • In “Please locate emule folderselezionare il file “preferences.ini” presente nella cartella “Config” di emule e confermare
  • Cliccare su “Repair”. A questo punto chiudere eMule e rinominare il file “.part” corrotto presente nella cartella temp, (per esempio se il file in questione è il “002.part”, rinominarlo come “002.part.copia”) e cancellare il file “002.part.met
  • Riavviare eMule e di nuovo il download del file in questione
  • Riaprire MetMedic e di nuovo su “Repair”. In “Locate the new part.met file” selezionare il file appena creato da eMule e in “Locate the partial download you renamed” il file partrinominato
  • Infine cliccare su “Process” e attendere la fine del recupero del file

[Via: FeedBurner ITIlariaLab]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *