Categorie
Guide P2P Streaming

Come creare un canale p2p-tv con StreamTorrent

streamtorrent-canale-tvAbbiamo deciso di scrivere questa guida per due semplici motivi: innanzitutto la p2p-tv è il mezzo migliore per trasmettere contenuti live sul web ad un elevatissimo numero di persone pur non avendo a disposizione risorse eccezionali. In secondo luogo è un modo per diventare produttori e imparare l’arte del broadcasting pubblicizzando i propri contenuti in modo assolutamente gratuito.

Al momento StreamTorrent è una delle piattaforme p2p-tv che permette di fare questo con assoluta facilità, con una qualità audio/video buona. Il modo migliore per sfruttarlo al meglio è trasmettere un proprio contenuto che può essere in diretta oppure un video registrato. In realtà si può tranquillamente trasmettere anche un canale tv, ma qui entriamo in un mondo a parte dominato dai diritti di copyright o presunti tali.

Per chi non conosce StreamTorrent, possiamo definirlo come un client peer-to-peer che consente di trasmettere e vedere tv o altri contenuti in streaming attraverso la tecnologia Torrent. Il progetto è in continua evoluzione ed è “ospitato” su Google Groups dove tutti gli sviluppatori possono contribuire alla crescita. Per ulteriori approfondimenti vi mandiamo alla recensione del programma. Ora però veniamo al dunque: come si crea un canale tv personale con StreamTorrent?

Prima di cominciare a trasmettere il flusso streaming via peer-to-peer è necessario possedere un indirizzo che ci indichi la provenienza dello stream. Questo sarà del tipo mms:// proveniente dal proprio pc che assume il ruole di sorgente, oppure da un servizio che funge da streaming server. Noi vi consigliamo StreamWebTown e ne abbiamo parlato abbondantemente qui.

Non ci dilunghiamo troppo a parlare di come creare uno stream. Lo strumento da utilizzare è comunque il software gratuito Windows Media Encoder e potete tranquillamente seguire la guida passo passo “Come streammare un segnale audio/video” disponibile qui.

Ottenuto il nostro indirizzo mms:// possiamo finalmente inserirlo in StreamTorrent per creare e rendere subito disponibile il nostro canale p2p-tv. Per far ciò, aprimao il software e clicchiamo su “File -> Publish -> Live Stream“. Apparirà una pop-up contenente delle informazioni da inserire:

  • Type: MMS
  • Domain: default
  • Source URL: mms://127.0.0.1:8080 se fatto dal nostro pc o mms://streamwebtown.com/nomestream se fatto con questo streaming server
  • Name: Nome del canale
  • Genre: Genere dello stream che si vuole trasmettere
  • Description: breve descrizione dello stream
  • Keywords: molto importanti perchè permettono di rintracciare il canale nella lista dei canali presenti sulla piattaforma
  • Author: autore dello stream
  • Copyright: Scrivere FREE o lasciarlo bianco
  • Publisher: il nome del canale che apparirà nei risultati di ricerca
  • Homepage: se avete un sito web
  • Check sul box “NOT allow others to connect to source
  • Check sul box  “Lock Status
  • Infine cliccare su “OK“.

Se tutto è andato per il verso giusto, comincerà la bufferizzazione del canale e dopo poco la visione dello stesso. Per ricavare il link diretto al canale, è sufficiente cliccare con il tasto destro del mouse sullo stream e cliccare su “Copy Link“. L’indirizzo del canale è del tipo st://.

Infine, una piccola annotazione: è necessario per una trasmissione e visione corretta, controllare che siano aperte le porte:

  • TCP/UDP: 34939-35038
  • TCP/UDP: 15900-15999

2 risposte su “Come creare un canale p2p-tv con StreamTorrent”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *