Categorie
Telefonia

Streaming e Youtube leader del traffico mobile

Secondo una ricerca di mercato, Youtube occupa un quarto dell’intero traffico mondiale mobile. Il portale di videosharing più famoso al mondo costituisce il 22% delle connessioni veloci mobile nella prima metà del 2011 rispetto al 17 per cento dello stesso periodo dell’anno passato. Youtube, inoltre, conta il 52% dei video streaming mobile globali. In generale, questi ultimi costituiscono il 39% di tutto il traffico mobile.

Sempre dal punto di vista delle connessioni mobile, il file sharing rappresenta il 29% del traffico mentre la navigazione web il 25%. In generale, lo studio di Allot Communications rivela che lo streaming video è cresciuto del 93% nei primi sei mesi del 2011, insieme ai servizi VoIP (4%) e al flusso instant messaging (3%).

Nonostante la rilevante crescita del 101% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, i software che consentono di parlare telefonicamente sfruttando la connessione Internet, occupano ancora una piccola fetta del traffico sul web.

Nel computo totale la banda mobile è cresciuta del 77% nel corso dell’ultimo anno; un valore decisamente superiore se paragonato al tasso di crescita della rete fissa, aumentata invece del 25%. I dati di Allot Communications sono stati raccolti attraverso le informazioni che passano attraverso le reti installate dall’azienda, che offrono servizi ad oltre 250 milioni di utenti.

I dati, estremamente interessanti, offrono importanti spunti di riflessione non solo relativi agli scenari di impiego con cui i dispositivi mobile vengono sfruttati, ma anche e soprattutto ai livelli di crescita che la rete mobile deve e dovrà garantire nei mesi a venire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *