Categorie
Streaming

Grooveshark: musica in streaming GRATIS e legale

Grooveshark è un servizio gratuito che consente di ascoltare musica in modo legale in streaming attraverso il proprio pc senza limiti. Si tratta di un motore di ricerca musicale dall’interfaccia grafica semplice ed accattivante che ritorna disponibile agli utenti italiani dopo qualche problema legale ora risolto. Qualche mese fa infatti questo servizio aveva cambiato nome diventando NextMusic dopo un accordo con Telecom e poi censurato in Italia dopo le pressioni di major ma anche la FIMI (Federazione Industria Musicale Italiana).

Il servizio offerto è di buona qualità e consente solo di ascoltare musica e non di scaricarla (a meno di opportuni plug-in), senza dover installare alcun software sul proprio pc. La ricerca delle canzoni è rapida e ciascun brano inoltre, grazie ad un sofisticato Widget creator in Java, può essere facilmente incorporato su Facebook, Twitter o sul proprio sito web o blog per essere riprodotto ovunque.

Oltre ad ascoltare musica, Grooveshark è anche una community. Gli utenti registrati possono inviare i propri brani musicali, condividere le playlist ed unirsi in gruppi di amici. Non mancano infine apposite voci di menu che consentono di accedere all’elenco degli ultimi pezzi musicali inseriti, ai più popolari e via discorrendo. Come cercare ed ascoltare musica GRATIS con Grooveshark?

Categorie
Guide Streaming

Come vedere tutti i canali streaming attivi di Justin.tv, uStream, LiveStream, FreedoCast e Veetle

justintvLivesearch.tv è l’ultimo progetto di successo degli amici di Coolstreaming. Si tratta di un potente motore di ricerca che, sfruttando le API dei principali servizi di video-streaming, consentono una ricerca rapida e sicura di tutti i canali LIVE attivi in tempo reale.

In particolare vengono ripresi i canali dei 5 principali portali di video-streaming quali Justin.tv, uStream, LiveStream, FreedoCast e Veetle.

Il servizio, unico nel suo genere, non è ancora al momento completo al 100% ma incorpora già con successo e assoluta precisione tutti i canali attivi di ognuno dei 5 portali sopra-citati. Inoltre, annunciamo con piacere che lo staff di Coolstreaming ci ha messo a disposizione un widget che consente di vedere in tempo reale per mezzo di un accattivante “wall”, i canali in diretta su Justin.tv e che trovate in alto a questa pagina cliccando sull’apposita icona. Come cercare e guardare i canali live su LiveSearch.tv?

Categorie
Streaming

Europa Film Treasures: collezione di film antichi in streaming GRATIS

europafilmL’associazione Europa Film Treasures, grazie alla collaborazione con prestigiosi archivi e cineteche europee, mette a disposizione film d’annata e sperimentali fruibili in streaming GRATIS direttamente dal pc.

Si tratta di una collezione di circa 76 film provenienti da tutto il mondo in lingua originale e che sono un pezzo di storia del cinema. Grazie ad un motore di ricerca, è possibile trovare un determinato film secondo criteri definiti: cineteca, periodo, nazionalità del film, genere, tiratura, colonna sonora. In più una casella di ricerca libera consente di ricercare per titolo, regista o attore del film.

In continuo aggiornamento questo database online si arricchirà di nuove pellicole e di documentazione che consentiranno di esplorare questo patrimonio cinematografico che molti non conoscono. Si va dai film risalenti al 1896 fino ai giorni nostri con pellicole americane ma anche italiane, scozzesi, ungheresi, croate,norvegesi e di molte altre nazioni europee, dai film muti al sonoro, da pochi secondi a vari minuti, tutti i più noti generi dai documentari alla fantascienza fino all’erotico. Come vedere i film in streaming di questa cineteca?

Categorie
Streaming

Coolstreaming sbarca su TV-Surf

tvsurfRicordate quando tempo fa abbiamo parlato di TV-Surf? Ebbene, ora non solo è diventata realtà, ma si è anche arricchita con migliaia di canali tv, ricerche video, e tanto tanto altro grazie all’aggiunta di una sezione dedicata esclusivamente al portale web Coolstreaming.

TV-Surf infatti è la nuova piattaforma televisiva che permette di chiedere al televisore quello che si vuole quando si vuole e che permette di guardare gratuitamente gli infiniti contenuti streaming disponibili su Internet: web-tv, eventi live, film e video-on-demand.

Dall’esterno il decoder di TV-Surf assomiglia ad un ricevitore sia per dimensioni che per l’aspetto. Invece è l’appendice di una piattaforma tecnologica unica che implementa un motore di ricerca capace di trasformare in canali televisivi tutto quanto disponibile in rete e mettendo di fatto a disposizione la più ricca offerta televisiva sul mercato.

Categorie
NEWS

Cerca i tuoi video preferiti su Youtube, Dailymotion, Metacafe e Reever contemporanemente

cercavideoE’ nato Cerca Video (cercavideo.tvgratis.net), l’ultimo servizio di TV GRATIS.net che permette di cercare e visualizzare i video provenienti dai più importanti portali di videosharing contemporaneamente: Youtube, Dailymotion, Metacafe e Reever.

Si tratta di un potente motore di ricerca video che oltre a trovare i filmati presenti secondo le parole chiave impostate dall’utente, permette anche i visualizzarli. Il servizio è in fase beta e nelle prossime settimane verrà ampliato. La ricerca si basa sui tag che classificano ogni video, quindi più le parole inserite nella text-box di ricerca sono precise, più i risultati saranno specifici.

Nel menu di sinistra sono impostate le ricerche più interessanti e richieste. Il portale di default, una volta aperto Cerca Video, è Youtube ma con un semplice click è possibile spostare la ricerca da un portale di videosharing all’altro. L’obiettivo di questo motore di ricerca è quello di trovare i video in modo semplice e intuitivo.

Categorie
Guida al SEO del blog

Guida al SEO del Blog. Come scrivere titoli chiari e coinvolgenti (Lezione 8)

titoloIl titolo è uno degli elementi fondamentali per il successo di ogni blog. E’ un aspetto da non trascurare a cui si deve dedicare del tempo per cercare di scrivere nel miglior modo possibile il riassunto del vostro articolo con le principali parole chiave che lo caratterizzano.

Il titolo deve essere la chiave per entrare in un post, per far capire agli altri di cosa stai parlando. Dare un titolo efficace a un post è molto importante. Il metodo più utilizzato è quello di scrivere le 3/4 keywords che descrivono al meglio l’articolo che avete appena creato e da lì costruirvi attorno una breve frase di senso compiuto. Questa è un’operazione tutt’altro che banale ma, se fatta bene, darà più probabilità che l’articolo venga letto e questo comporta maggiori click provenienti dai motori di ricerca.

Titoli descrittivi aiutano a inserire il posto in un contesto, avolte (non sempre) si può anche mirare a creare una frase accattivante, che crei scalpore (tutti siamo almeno un po’ curiosi no?) e che dia dell’emozione ma anche, in opportuni casi, che pongono una domanda o promettono di risolvere un problema (Guida per, How-to…). Innanzitutto il titolo deve essere breve, chiaro, pieno di significato e che faccia venire al lettore la voglia di leggere ciò che avete scritto. Come scrivere un titolo di successo?

Categorie
The best of 2008

Guida al SEO del Blog – The Best of 2008

seobestDa inizio Maggio abbiamo cominciato a pubblicare un nuovo corso gratuito: “Guida al SEO del Blog“. Cerchiamo innanzitutto di capire cosa significa la parola SEO. SEO è l’acronimo di Search Engine Optimization che non è altro che l’insieme di attività per cercare di rendere il vostro blog il più “amichevole” ai motori di ricerca (Google fra tutti).

I primi motori di ricerca facevano riferimento alle keywords (”parole chiave”) inserite dagli stessi creatori di siti web all’interno delle loro pagine, attraverso i tag META. In un mondo ideale, questo approccio sarebbe stato abbastanza funzionale, ma ben presto i siti più smaliziati cominciarono a dichiarare nelle loro pagine decine di parole chiave, rendendo di fatto nulla l’utilità di questo strumento .

Contemporaneamente, i motori di ricerca più in voga prima della nascita di Google, iniziarono a vendere le posizioni alte dei loro risultati di ricerca, mischiando, nella presentazione dei risultati, siti rispondenti ai criteri di ricerca con clienti rispondenti a criteri commerciali. Questa situazione non era limpida e trasperente, per cui si cercò di trovare una soluzione diversa. Dai qui nasce il concetto di SEO, strettamente legato al motore di ricerca più usato al mondo (Google).